CAPITOLO 1

L'idea che mia moglie si prostituisse per gioco, che si vendesse, era un'idea che mi era sempre piaciuta e gliene avevo parlato quando eravamo in intimità, così

scherzando la buttavo lì, prendendomi sempre dei rimpalli peraltro. Le risposte andava da "Se avessi voluto fare la puttana l'avrei fatta da giovane", "Ma chi vuoi che

paghi per me?", e via dicendo. Ovviamente non era vero, fighissima donna avrebbe avuto il mercato che voleva, ma insomma così stavano le cose. Il tutto si concludeva

con me che la chiamavo "La mia puttana, la mia troia" mentre scopavamo, ed il suo massimo era che mi dicesse "Sono la tua bagascia? Sei il mio cliente?", al che si

chiudeva con me che ribattevo "Sono il tuo pappone che ti prova prima di mandarti dai clienti.". Tutto molto eccitante, ma confinato nella fantasia, poi un giorno....


"Ciao, ho bisogno che mi ricarichi il telefono, non mi fa più andare su internet". Questo è il messaggio che mi arrivò una mattina da mia moglie, era un momento dove

ero molto preso dal lavoro e risposi bruscamente, "dopo, abbi pazienza". "Mi serve adesso, non mi fa più andare su internet!". "Se hai così fretta fattela fare da

qualcun altro". Passa il tempo e trovo un attimo dopo qualche ora, vado a vedere sul sito del gestore quanto serviva e vedo che era stata fatta una ricarica da € 20

nella mattinata. Sul momento pensai avesse fatto da sola, "okkk stasera te li ridò" le scrissi. "Non serve amore,non l'ho pagata io". "Cosa intendi?" le chiesi? "A chi

bisogna darli?". "A nessuno, sono un regalo....". "In che senso?". "Ho fatto quello che mi dicesti tempo fa, ho venduto una mia foto, tu le metti sempre in giro gratis,

almeno ho messo a frutto, non sei contento?". "Non ho capito, a chi? Come?". ""Hai presente Franco? Quel mio amico che ho ritrovato in una ditta con cui lavoriamo e con

cui scherzo spesso, un poco ci prova, ma lui è fatto così, resta il fatto che stavamo scherzando sul messenger e lui mi chiedeva una foto di adesso, gli ho mandato una

mia normale, e lui mi ha detto che ero sempre figa, che però così non si vedeva. Allora gli ho detto scherzando, ehh per quelle 'speciali' devi pagare, e comunque non

ho neanche il telefono carico per mandartela, vedi? Non si può. Passa qualche minuto e mi arriva una ricarica da € 20 e poco dopo un suo messaggio: adesso il telefono

ti funziona, me la mandi? A quel punto ero praticamente obbligata, poi una foto vabbè. Gliela ho mandata, ho fatto bene?".
"Certo che si, mi fai vedere cosa gli hai mandato?"
Mi arriva la foto e c'era lei in bagno dell'ufficio con gli shorts calati, gli slip di pizzo neri tenuti da una mano che li scostava leggermente e l'altra leggermente

infilata".
"Wow, ma scusami e lui cosa ha detto della foto?"
"Che erano stati soldi ben spesi e ne voleva altre...."
"mm cosa gli hai risposto?"
"Vedremo, alla prossima ricarica...."
Questa fu la prima volta che mia moglie guadagnò in questa maniera....


{{comment.content}}