Eroticbook

Continuavo a baciare quei piedi sublimato da quella sensazione di impotenza e sottomissione che provavo.   Fede: "Simo, non credi che faccia caldo oggi? che dici una rinfrescatina ai piedi ci vorrebbe?"   Simo: "Ora vuoi farteli anche leccare? Ma sì, dai, tanto il tuo fratellino è così

Il Grande Giorno Avevo conosciuto Ornella circa 4 mesi prima, mi era stata presentata da amici in un locale, una bella donna di 43 anni, tipica bellezza mediterranea, mora, capelli lunghi mossi e voluminosi,1m e 65-68 cm. di altezza, una 4 di seno, molto curata nell’aspetto, un trucco ben defin

Siamo seduti al nostro tavolo, Sofia bella come sempre vestitino aderente nero semitrasparente, tacco 12, gambaletto di pizzo nero e sorseggiamo qualcosa, mentre ci guardiamo intorno, e ci sentiamo osservati..., niente di interessante, quando dal bar vediamo avvicinarsi un bel ragazzo fisico asciu

Un gioco troppo spinto è l'inizio della trasformazione di una mogliettina tanto seria. Capitolo 1. Un gioco troppo audace Capitolo 2. Segreti Capitolo 3. Il gioco delle parti Capitolo 4. L'inizio della fine Capitolo 5. Sempre più in basso Capitolo 6. Bugie e segreti Capitolo 7. La scelta

7
2724

Sommario: La vita tranquilla di una coppia viene trasformata per colpa di una situazione inaspettata.

1
6079

  Eravamo al bar da una mezz’ora a ridere e a fare casino e a sbeffeggiare con atteggiamento decisamente strafottente e poco simpatico i ragazzi che ogni giovedì sera incontravamo a calcetto. Erano almeno tre mesi che ci giocavamo contro e in una decina di partite, sebbene cambiassero regolarmente[

  non era possibile! Invece accadde. Avevo fantasticato anni addietro sul 'cuckold'. Ma non con Lei, che amavo follemente. E comunque non immaginavo che fosse una cosa così. La cosa psicologicamente più umiliante, più sferzante. Avevo forse intuito qualcosa prima di quel pomeriggio? Sì,[.

  …lui era seduto per terra, con le spalle appoggiate al muro, la testa gli doleva di un mal di testa da troppo alcol, aveva un forte dolore in un fianco, si tocco e senti un rilievo sulla pelle toccandolo il dolore aumentò, ma non poteva vedere niente era troppo buio. Dove era finito, si ricordava

  Ecco una fantasia che mi piacerebbe esaudire. Sai che mi eccita l’idea di vederti fare l’amore con un altro. Adesso ho un’altra fantasia, vorrei che tu mi tradissi per davvero. Io domani devo essere a Roma per lavoro e mi piacerebbe che tu venissi con me. Sai che lì vive C... e ti lascere

1
112